Ultimo appuntamento dei laboratori territoriali promossi e finanziati dal Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna, il progetto che ha coinvolto le comunità locali nei territori dei nove Comuni dell’Unione Reno Galliera e di Anzola Emilia.

Bologna – 28 Gennaio 2022

Il progetto è stato diretto dagli architetti Nicola Marzot e Luca Righetti dello Studio Performa A+U in collaborazione con Planimetrie Culturali Aps.

A partire dal luglio 2021 il programma si è svolto in tre fasi: la chiamata alla partecipazione dei cittadini, quattro appuntamenti formativi sui temi della rigenerazione urbana e i workshop in cui i cittadini hanno potuto lavorare attivamente sui contenuti individuati dalla collettività.

Guidati dagli esperti, l partecipanti hanno dato vita a laboratori creativi e di apprendimento tra dibattiti, discussioni e contaminazioni reciproche fino ad elaborare un progetto da sottoporre all’attenzione del Servizio Patrimonio Culturale Regionale attraverso l’Osservatorio per il Paesaggio Reno Galliera e il Comune di Anzola Emilia.

Si è scelto di elaborare in primis una mappa interattiva e collaborativa attraverso la piattaforma di google maps che ha funzionato da filo conduttore permettendo di interagire anche al di fuori degli appuntamenti in presenza, allargando di fatto il coinvolgimento degli attori (Unione Reno GallieraAnzola)

I laboratori sul paesaggio sono stati seguiti con attenzione dalle Istituzioni dei territori coinvolti. Belinda Gottardi, Sindaca di Castel Maggiore, Luca Borsari, Sindaco di Pieve di Cento, Elena Di Gioia, prima Direttrice dell’Osservatorio, ora nuova delegata alla cultura del Comune di Bologna, e Elena Lazzari, referente dell’Osservatorio Locale, hanno partecipato e stimolato i partecipanti sottolineando l’importanza della conoscenza del territorio e della cultura del paesaggio come patrimonio da tutelare e valorizzare.

Martedi 1 Febbraio, l’ultimo di tutti gli appuntamenti prevede la plenaria in cui Studio Performa e Planimetrie Culturali illustreranno, con la collaborazione dei partecipanti al laboratorio Anzola Bene Comune, i risultati del lavoro svolto alla Regione Emilia Romagna.
Saranno presenti nell’occasione,
Lorenza Bolelli e Anna Zappoli del Servizio Patrimonio Culturale, Danilo Zacchiroli Assessore del Comune di Anzola Emilia.

II Servizio Patrimonio culturale è presente nell’Osservatorio regionale per la qualità del Paesaggio (come da art.68 della L.R.24/2017) e partecipa con le altre istituzioni della Regione (Università, DG regionali Istituti specialistici, Scuole superiori di ogni ordine e grado, Enti locali) alla conoscenza del patrimonio paesaggistico, unendo in modo multidisciplinare attività di promozione e valorizzazione, catalogazione e restituzione conoscitiva attraverso progetti svolti autonomamente o in collaborazione con altri servizi della Regione.

L’Unione Reno Galliera con la Regione Emilia-Romagna ha promosso la nascita dell’Osservatorio Locale del Paesaggio presentato alla cittadinanza nella giornata mondiale della biodiversità (22 maggio 2021) per sensibilizzare e accrescere la consapevolezza delle comunità locali sui temi di cultura, tutela e valorizzazione del paesaggio, in attuazione della Convenzione Europea.

Appuntamento Martedi 1 Febbraio presso la Biblioteca Comunale di Anzola Emilia in P.zza Giovanni XXIII, 2 dalle ore 15:00 con mascherina e green pass.

Di seguito i link di riferimento:

Servizio Patrimonio Culturale

Studio Performa A+U

Planimetrie Culturali Aps

Osservatorio sul Paesaggio Reno-Galliera

LABORATORI PAESAGGIO EMILIA ROMAGNA

Ph Paola De Pietri